Lifestyle & Beauty >

Mykonos – Cosa vedere in un giorno

Cosa vedere a Mykonos in un giorno tra hotel, appartamenti economici, bed & breakfast, discoteche e escursioni

Difficile riunire i pensieri di questa vacanza: sono ancora nella fase Club Med in cui mi lamento di qualsiasi cosa vedo, senta, mangia o dica perchè “era meglio a Mykonos”. In realtà è solo perchè ho passato una settimana davvero davvero bella. Mykonos è una piccola isola greca e quando dico piccola intendo piccola perchè effettivamente è tutto abbastanza vicino. Se un vostro amico vi dirà “sono al porto” e voi direte “sono al centro” sarà davvero difficile non incontrarvi in 5 minuti a metà strada, o che uno possa raggiungere l’altro. A piedi.

 
 
 

Io ero in una casetta molto rurale (ma carina) al centro, dietro la discoteca Space. Per me la posizione migliore, perchè avevo tutto a portata di mano. Le altre zone, quelle più in alto (o più in basso, giù al porto) sicuramente erano molto più “belle”, avevano la vista migliore, ma la comodità di uscire ed avere a due passi un bar dove fare colazione, o la boulangerie dove preparare i panini da portare in spiaggia, per me (che sono pigro!) era il massimo.


 
 
 

Al contrario, le spiagge sono molto distanti: per arrivarci è obbligatorio lo scooter (c’è anche chi usa il quad). La cosa più strana è che se sbagli spiaggia devi rifare tutto il giro per ritornare ad un’altra. Non esiste insomma un litorale: le spiagge sono dislocate singolarmente e non sono raggiungibili l’una dall’altra nonostante, realmente, siano distanti uno sputo dall’altra. Le mie preferite erano Super Paradise (nel lato Jackie O’) ed Elia, dove ho trascorso la maggior parte delle mie mattinate. Le strade per arrivarci sono ripidissime, e non sempre asfaltate. Insomma, un po’ pericolose. Se aggiungete che è una delle isole più ventose che abbia mai visitato, capirete che l’equilibro sullo scooter era sempre molto precario. Il mare però è davvero trasparente (anche se freddino, sempre!). E’ stato invece strano scoprire, dietro un angolo del centro, quella che viene chiamata Little Venice: una zona praticamente sul mare che effettivamente ricordava la nostra Venezia. Molto suggestiva.

 
 

Le mie serate erano dettate soprattutto dalle serate organizzate dall’Xlsior Festival, che era il motivo che mi aveva spinto a visitare l’isola. Party davvero belli, tenuti in location suggestive come il Paradise Club o Cavo Paradiso (una vera e propria cava a strapiombo sul mare). Ma è possibile trovare in pieno centro una serie di disco-bar davvero carini, piccoli ma un ottimo modo per passare la serata al posto delle discoteche.

Un’isola fantastica, da innamorarsi. Altre foto le potete vedere sul mio Instagram. Se avete paura di volare, attenzione all’arrivo in aereo: il vento è davvero forte!

 

(Something) I was wearing:
 
Aerosmith vest: H&M
3STM vest: ORIGINAL MERCHANDISING
Short pants: H&M
Socks: AMERICAN APPAREL
Sneakers: ADIDAS x JEREMY SCOTT
Cap: YMCMB
Sunglasses: RAY-BAN / ROLEN
Bracelets: H&M

Potrebbe interessarti anche

Comments