News >

Chirivì, Proserpina capsule collection

La nuova capsule collection di Chirivì prende spunto dalla famosa dea romana Proserpina, al cui mito si fa risalire l'alternanza delle stagioni

Chirivì, Fashion blogger, Guy Overboard

Nel mio (piccolo) percorso di blogging ho avuto modo di conoscere persone che fossero in grado di esprimere, attraverso il loro spazio, un’erudita passione per la moda. Per queste persone il blog era solo la punta più visibile delle proprie capacità personali. Alessio CJ Chirivì è il fashion blogger dietro CJ Fashion Priest, ma anche un fashion designer di indubbio talento.


All’interno del suo blog, oltre a commentare le sfilate e le collezioni più particolari, mostra i suoi personali outfit in cui sono presenti alcuni capi realizzati da lui stesso. Non nego che in quelle circostanze provavo un senso di gelosia per quei pezzi, sempre molto curati, attenti al dettaglio, minimali ma mai banali. Non mi meraviglia quindi che da quell’esperienza sia nato un vero e proprio brand personale, CHIrivì, che esprime quei valori di esclusività, artigianalità e made in Italy tipici di ciò che mostra.

La sua nuova capsule collection prende spunto dalla famosa dea romana Proserpina, al cui mito si fa risalire l’alternanza delle stagioni. La collezione, fotografata da Carolina Festa con il modello Bruno Michael Manfuso, comprende capi come camicie che uniscono il trend floreale e rigato, o in un tessuto a navetta con effetti di colore sulle tonalità blu, arancio e marroni; soprabiti geometrici in tessuto o tessuto e pelle.

Le creazioni CHIrivì sono in vendita presso Maison Gotò in Corso di Porta Ticinese 56 e 103, a Milano.

 

Chirivì, Fashion blogger, Guy Overboard
 
Chirivì, Fashion blogger, Guy Overboard
 
Chirivì, Fashion blogger, Guy Overboard
 
Chirivì, Fashion blogger, Guy Overboard
 
Chirivì, Fashion blogger, Guy Overboard

Potrebbe interessarti anche

Comments