News >

Orange Culture – Autunno/Inverno 2016

La collezione S.E.N.S.E.S. di Orange Culture si basa sull'idea di ciò che la comunicazione sarebbe senza sensi: i vestiti diventano mezzi di conversazione

orange culture, collection autumn winter 2016

La Collezione  S.E.N.S.E.S

Esplorare il viaggio dell’uomo moderno: la collezione Orange Culture AW16 si basa sull’idea di ciò che la comunicazione sarebbe senza sensi. Utilizzando una matrice di materiali, i vestiti diventano mezzi di conversazione, con texture e stampe che creano uno sbocco di espressione che non richiede l’uso di parole.


Lino, cotone, denim, seta e pelle sono accostati a pezzi all’uncinetto realizzati in collaborazione con Ed Goth mentre le massicce stampe di Adire sono ispirate alle cellule, ai sensi. Come risultato, la collezione rappresenta una sostituzione dei sensi – fornendo una risposta alternativa ma tuttavia efficace di auto-espressione.

Orange Culture

Il designer d’abbigliamento maschile nigeriano Adebayo Oke-Lawal ha creato il suo marchio ‘Orange Culture’ nel 2011. Lavora con tecniche sartoriali tradizionali ed è influenzato dalla cultura del suo ambiente. Descrive il marchio come un movimento piuttosto che una linea di abbigliamento. Le sue collezioni hanno guadagnato l’interesse del Premio LVMH guadagnandosi una nomination, così come un invito da GQ Italia per presentare a Pitti Uomo a Firenze. 

 

orange culture, collection autumn winter 2016

orange culture, collection autumn winter 2016

orange culture, collection autumn winter 2016

orange culture, collection autumn winter 2016

orange culture, collection autumn winter 2016

orange culture, collection autumn winter 2016

orange culture, collection autumn winter 2016

Shoot Credits
Photography: Travys Owen at One league agency @travysowen
Styling, Art direction and casting: Gabrielle Kannemeyer at One league agency and Lampost SA – @gabriellekannemeyer
Models : Kevwe, Ronald, Kwen and Samuel  from 20model management @20modelmanagement

Collection Collaborations
Bags: Nodrog Street
Jewellery: Neon Zinn
Shoes: Maxivive

Potrebbe interessarti anche

Comments