Cultura >

Amsterdam: come organizzare il layover perfetto

Amsterdam è il luogo per un layover da favola: per non appesantire la valigia con i vostri acquisti Packlink organizza la loro spedizione ai prezzi migliori

amsterdam layover perfetto packlink

La capitale dei Paesi Bassi è il luogo adatto per un layover da favola, così se vi capiterà un cambio volo all’aeroporto di Schiphol non preoccupatevi perché è da qui che inizierà la vostra vacanza. Che il vostro tempo di attesa tra un volo aereo e l’altro sia lungo o breve, Amsterdam offre una moltitudine di cose da fare e da vedere; il centro della città è poi facilmente raggiungibile in treno con un viaggio di soli quindici minuti. Perfetto per chi ha poco tempo a disposizione.


La città è già di per sé un’opera d’arte da ammirare semplicemente vagabondando lungo i suoi canali, attraversandone i ponti e respirando la vibrante atmosfera cosmopolita di una città costruita sull’acqua.

La Venezia del nord offre vari luoghi in cui ammirare le bellezza dell’architettura fiamminga come Piazza Dam, cuore della città, il Palazzo Reale e la Nieuwe Kerk (Chiesa Nuova).

L’indimenticabile Red Light District vale bene una passeggiata sia per la sua peculiarità, sia perché situato nella parte più antica e caratteristica di Amsterdam. È qui che si respira l’aria antica della città marinara, memoria ancora riconoscibile di un passato fatto di commerci marittimi e traversate oceaniche.

Il patrimonio culturale della città è conservato in musei famosi in tutto il mondo per le opere d’arte che conservano. Il Rijkmuseum ospita capolavori dell’arte fiamminga e numerose mostre tematiche che si rinnovano annualmente. Il Van Gogh Museum è dedicato alle opere del celebre pittore olandese, mentre la Casa di Anna Frank è museo e testimonianza di uno dei periodo più atroci della storia del Novecento.

amsterdam layover perfetto packlink

Ma il modo migliore per trascorrere il perfetto layover ad Amsterdam è quello di vagabondare semplicemente in giro per la città e se la vostra intenzione è anche quella di fare acquisti, non preoccupatevi! Ci sono vie dello shopping per tutti i gusti e tutte le tasche. Se poi la vostra preoccupazione è di appesantire la valigia con gli acquisti fatti, anche in questo caso abbiamo un suggerimento per voi.

Piattaforme come Packlink ad esempio permettono di organizzare al meglio la spedizione dei vostri acquisti direttamente a casa vostra e corrieri espressi come Nexive garantiscono consegne rapide, efficienti e a prezzi competitivi. Dal sito web di Packlink la spedizione con Nexive è facilmente organizzabile e gli acquisti fatti durante il layover non sono più un problema.

Quindi tutto a posto e prepariamoci per lo shopping.

Potremmo cominciare dallo Spiegelkwartier, quartiere della città dove negozi di antiquariato e d’arte esotica mettono in mostra nelle loro vetrine collezioni di quadri, ceramiche e pezzi unici di arte tribale provenienti da ogni angolo del globo.

Se lo stile e il vintage sono la vostra passione allontanatevi di pochi metri dalla Stazione Centrale e seguite le indicazioni per Haarlemmerdijk. Troverete qualunque cosa: dalle scarpe ai marchi indipendenti, dai vestiti di seconda mano alle specialità gastronomiche.

Se poi amate la folla e i brand più trendy del momento le vie principali in cui proseguire il vostro layover sono sicuramente Kalverstraat e Leidsestraat. La prima è dedicata a marchi famosi della moda internazionale con i negozi esclusivi di Filippa K, Paul Warmer e molti altri. Nella seconda  incontriamo brand più commerciali che ci aspetteremmo di trovare in qualunque capitale europea.

amsterdam layover perfetto packlink

Un buon modo per gustare l’atmosfera cittadina e per riposare le gambe dopo i vagabondaggi del vostro layover è quello di sedersi, se il tempo lo permette, ad uno dei tavoli dei tanti locali e ristoranti che si trovano lungo i canali. L’offerta gastronomica di Amsterdam rispecchia la sua vocazione multietnica. Qui troverete ogni tipo cucina.

Se vi piace il cibo tailandese fate un salto al Bird, nel Red Light District.

Amanti della cucina francese? Nessun problema, al Proeflokaal Janvier  potrete gustare piatti incredibilmente gustosi in un ambiente unico come quello di una chiesa risalente al XVII secolo.

Se poi volete sperimentare un mix di cucina, eventi musicali, performance artistiche e molto altro, il Supperclub è il posto giusto per voi.

A questo punto non resta che tornare in aeroporto, a meno non decidiate di posticipare il volo per starvene qualche giorno più ad Amsterdam.

Magari ne vale la pena!

Potrebbe interessarti anche

Comments