Lifestyle & Beauty >

Beauty tips uomo: come prendersi cura della barba

Se la barba è per te un dettaglio indispensabile scopri come radersi per bene senza provocare irritazioni e come far crescere la barba nel modo giusto

Beauty tips uomo, come prendersi cura della barba

La barba è da sempre un tratto distintivo dell’uomo, in tutte le sue forme: quando è lunga, quando è corta, quando è appena accennata e persino quando è quasi assente. In altri termini, è un dettaglio indispensabile per il look di ogni uomo e come tale dev’essere trattata. Ma il livello e la dimensione del taglio, insieme alle forme, non sono gli unici aspetti da curare: anche la morbidezza e la lucentezza sono importanti. È per questo che alla base della cura della barba c’è la scelta di prodotti buoni e di qualità: molti brand, come ad esempio Nivea, offrono linee complete per tutte le esigenze e per tutti i tipi di pelle. Inoltre, è importante ricordare che è anche una questione d’igiene: soprattutto quando si ha la barba lunga.


Come radersi per bene senza provocare irritazioni?

Il momento della rasatura, fin dall’adolescenza, per molti uomini rappresenta un autentico dramma. Chi ha la pelle più delicata, infatti, quando si fa la barba tende a sviluppare irritazioni. Però, questo spesso dipende dall’utilizzo di un metodo scorretto per radersi. Ecco qualche consiglio: il modo migliore è procedere con calma, ogni passata dev’essere omogenea e breve, ed è importante pulire spesso il rasoio. Per abbattere nettamente il rischio di irritazioni, è bene fare aprire i follicoli piliferi: ecco perché una bella doccia tiepida prima di radersi può aiutare tantissimo. Per spalmare la schiuma, meglio optare per il caro, vecchio pennello. Per mantenerla in ordine, invece, attenzione alla fase di rifinitura: la barba può avere direzioni diverse, e bisogna sempre seguirle col rasoio.

Come far crescere la barba nel modo giusto?

Per chi desidera avere la barba lunga, la questione si complica. Perché non basta lasciarla crescere in modo selvaggio (non sempre, almeno). La barba “troppo” incolta può essere esteticamente poco piacevole. Come farla crescere nel modo giusto, dunque? Intanto facendo attenzione ai ritocchi. Ritocchi che dovranno essere quotidiani, in certe zone, come ad esempio la parte sotto il mento (la gola) ma anche le guance e gli zigomi, oltre ovviamente alla linea delle basette. Le forbicine sono un ottimo strumento per spuntarla, ma bisogna usarle con cautela. Questo perché, quando la barba tende a infoltirsi, è sempre il caso di rivolgersi ad un barbiere professionista per modellarla. Infine, la barba va anche mantenuta in salute e profumata: oltre ai prodotti appositi, è possibile creare un olio da barba fatto in casa a base di oli essenziali.

Potrebbe interessarti anche

Comments