News >

Pitti Uomo 84, Grafik:Plastic

L'idea alla base del brand Grafik:Plastic è quella di dare un tocco grafico e teatrale al proprio volto con una montatura molto spessa

Ve ne avevo parlato già tempo fa qui quando questo brand vinse il Red Dot Awad: Best of Best 2012, uno dei più importanti nel mondo del design. Sono stato quindi assolutamente contento di trovare tra gli stand del Pitti grafik:plastic. Essendo un grandissimo fan della Corea del Sud per ragioni musicali (le lenti sono state indossati da due grandi famose band in quel paese, i Big Bang e le 2NE1), grafik:plastic era già nel mio cuore, ma devo ammettere che vedere i loro occhiali dal vivo ha confermato il mio pensiero.


L’idea alla base del brand è quella di dare un tocco grafico e teatrale al proprio volto con una montatura molto spessa (da qui appunto il “grafik” del brand) dal materiale plastico leggero e resistente ai graffi (il T-90) con lenti CR che filtrano i raggi UV. Oltre questo però, anticipando di molto altri che oggi lo fanno, per evitare che sia gli occhiali che gli occhiali da sole sembrassero sempre gli stessi, il brand ha consentito che si potessero sostituire le stanghette in base a come ci si sente e al look che si vuole creare. E così che è nata l’idea grafik:plastic, ossia che lo stile non si esprimesse solo attraverso l’abbigliamento, ma anche con il volto.

Riccardo Onorato

 
 
 
 
// posts from Pitti Uomo 84DIARY | SERAFINI
 

Potrebbe interessarti anche

Comments