News >

Wishlist per un’estate cool

Una wishlist dii capi che non possono mancare nell'armadio durante le vacanze: dalle camicie con fantasia liberty alle scarpe in pelle

Mi è già capitato in altri post di immaginare quali fossero i capi migliori per l’abbigliamento estivo. Come sapete, lo stile del mio blog guarda molto alla cultura streetwear, ma col tempo sempre più brand si stanno avvicinando ad essa mescolando elementi “sportivi” ai capi più casual-chic. Un grande segnale di come ormai l’abbigliamento “di genere” stia sempre più scemando per far risaltare la bellezza e l’eccellenza del capo in sè. Non è stato quindi un caso che mi sia affidato a Cosentino Shop nell’immaginare una selezione di capi che indosserei molto volentieri durante le mie vacanze.


Cosentino Abbigliamento nasce a Cesena nel 1985 ed è diventato un riferimento per l’abbigliamento uomo in Romagna grazie ad un’attenta ricerca dell’eccellenza e dell’originalità dei brands. Dopo 28 anni di esperienza nel settore fashion è approdato sul web con CosentinoShop.com, l’e-commerce che trasferisce la medesima garanzia e qualità del punto vendita proponendo un’accurata selezione dei migliori brands.

BERMUDA CON STAMPA PALME

Comincio come sempre dalla parte bassa del nostro corpo. In questo caso ho scelto un bermuda in cotone di Mason’s, brand apposito per amanti di casual e qualità. Le tasche laterali e la vestibilità slim gli conferiscono un carattere probabilmente molto più adatto ad un evento un po’ più formale, ma nessuno non potrà non notarvi con la meravigliosa stampa di palme che gioca sui toni (opachi) del rosso, giallo e verde. Un trend “fiorato” rivisitato in una versione un po’ più tropicale e meno “accesa”.

CAMICIA CON FANTASIA LIBERTY

Proseguendo sulla scia di qualcosa di leggermente più formale, non possiamo esimerci dall’utilizzare una camicia. In questo caso però, piuttosto che puntare su una camicia tipica da abito, mi sono diretto verso qualcosa di più casual. Attratto dai toni rossi e gialli delle palme del bermuda, ho trovato molto adatta la camicia di Coast, Weber & Ahaus (che nasce dal gruppo Moncler proprio per dedicarsi alla camiceria uomo, per poi espandersi). Una camicia, la cui microfantasia liberty che vira sui toni caldi, conferisce una maggiore vivacità ad un outfit che altrimenti potrebbe risultare eccessivamente spento.

POLO DAL COLLO BICOLORE

L’alternativa ad una camicia a maniche lunghe (ovviamente rigiratela fino al gomito, non vorrete morire di caldo!) è a mio parere una polo. Stavolta non ho voluto esagerare e ho preferito guardare molto di più ai dettagli. Infatti, la polo in piquet stretch di Sun68 (marchio italiano di abbigliamento casual che dedica particolare attenzione al dettaglio e alla ricerca dei materiali) vira su un colore neutro come il grigio, ma attira l’attenzione grazie ai particolari dei polsini della manica e del collo, gli uni in un rosso sgargiante e l’altro in bicolore rosso/blu. Il dettaglio stavolta diventa fondamentale.

TSHIRT CAMO DOUBLE FACE

Nel caso in cui troviate che sia la camicia sia la polo siano fuori luogo per la giornata che andrete ad affrontare, l’alternativa è ovviamente la tshirt. Per quanto secondo molti abbia stancato, il trend del camo può sempre funzionare. Come tutti i trend, il modo migliore è sapere cosa scegliere. In questo caso la tshirt della linea camo di Care Label (brand italiano sempre molto attento alla sperimentazione) viene reinterpretata rendendo la trama più un’insieme di schizzi di colore che un vero camo. Ma la vera particolarità è l’idea double-face della tshirt, decidendo quindi di indossarla in una tonalità senza trama semplicemente rigirandola. A voi la scelta!

SNEAKERS IN PELLE

Chi mi segue sa bene quanto io ami le sneakers, soprattutto quelle alte. E’ venuto quindi naturale scegliere questo fantastico paio di sneakers nere di Philippe Model (brand parigino specializzato nella calzoleria). Non vi fate impressionare dal fatto che siano di pelle: è un falso mito l’idea che la pelle sia un materiale invernale. Al contrario la lucentezza di un colore così scuro spiccherà, anche grazie ai dettagli della suola “sporca”, che gli conferisce un sapore vintage/vissuto, e soprattutto grazie al contrasto della punta, che non è in pelle ma in suede.

ACCESSORI

Infine, qualche accessorio da indossare. Ho preferito concentrarmi su due tipologie: bracciali e collane. Per quanto riguardo il bracciale, Riccardo Forconi propone un “estivissimo” bracciale in cuoio intrecciato al cui centro sono presenti delle microborchie. Semplice ma anche un po’ rock. Per il pendente, invece, in linea con le microborchie (ma anche in contrasto con il cuoio) trovo assolutamente adatto poter indossare il pendente proposto da Manuel Bozzi, un meraviglioso corno in Ag925 brunito e lucidato. Assolutamente fantastico.

Insomma, sapete bene che l’estate è il momento giusto per rompere alcune barriere. E’ il momento perfetto per liberare le inibizioni, divertirsi e conoscere gente. Applicando lo stesso concetto anche al vostro abbigliamento sono sicuro che troverete in ciascuno (o magari in tutti) questi capi qualcosa con cui potervi divertire e liberare alcune “inibizioni di moda” che forse quotidianamente non vi concedete.

Potrebbe interessarti anche

Comments