Lifestyle & Beauty >

Mangiare a Marbella: i migliori locali

Marbella è la meta esclusiva per turisti alla ricerca di una meta di stile: un centro storico prestigioso, un mare cristallino e una cucina da scoprire

Marbella

Marbella è la meta esclusiva per turisti alla ricerca di una meta di stile. Un centro storico prestigioso, un mare cristallino e una cucina tutta da scoprire.


Di certo chi sceglie Marbella per trascorrere le proprie vacanze ha in mente il mare turchese, la sua splendida baia, le montagne della Sierra Blanca e l’instancabile movida notturna.

Fu il principe Max Egon Langenburg che decise di fare dell’antica Mirabil-la araba circondata dalle imponenti mura dei mori un luogo esclusivo di villeggiatura. Siamo nel 1954 e il nobile tedesco fonda lo storico Hotel Marbella Club che con le sue villette circondate da palme inaugura una stagione di divertimento e relax che dura ancora oggi.

Dove c’è lusso c’è buona cucina e la perla della Costa del Sol non teme confronti, con i suoi ristoranti stellati sul mare e le tipiche taverne andaluse lungo gli stretti vicoli dell’antico centro storico.

Plaza de los Naranjos

Nell’incantevole città vecchia troviamo in Plaza de los Naranjos il ristorante Paco Jiménez. Il locale prende il nome dal suo proprietario e chef, un simpatico e sorridente signore dai folti baffi bianchi la cui passione per la ricerca gastronomica lo ha spinto a girare il mondo. Piatti eclettici e creativi che attraversano il Mediterraneo seguendo le fantasie stagionali e l’estro di Paco. Il carré d’agnello con marmellata di agrumi è una delle specialità.

Se volete immergervi in un luogo pittoresco, capace di accogliervi con la sua atmosfera d’altri tempi, a poca distanza troviamo il Garnacha: una cucina innovativa capace di coniugare la tradizione andalusa con presentazioni artistiche. I sapori, perfettamente bilanciati, sono accompagnati da un’interessante proposta di vini. Un locale che fa valere la professionalità dello chef e del suo staff, per cui è doverosa la prenotazione.

Una piccola parentesi per tutti i nostalgici, amanti della tradizione italiana e per tutti coloro che non vogliono rinunciare ad una buona pizza quando se ne presenta l’occasione. Un pizzico d’Italia la incontriamo anche qui a Marbella, tra architetture arabeggianti e tapas. L’esperienza di una pizza nella cucina andalusa potrebbe essere una scoperta culinaria sorprendente se deciderete di sedervi ai tavoli della Pizzería en Marbella. Se ordinerete un chimichurri vi sarà servita una pizza con… tutto!

Senza titolo

Uno chef tutto italiano in una location di alta classe, circondata da un giardino all’italiana dove statue e fontane accolgono diplomatici e principi, turisti e abitanti del posto. Il ristorante Villa Tiberio di Sandro Morelli è un pezzo d’Italia a Marbella. Il menù è innovativo, espressione dei mille viaggi e delle varie esperienze che lo chef ha compiuto nei più famosi ristoranti del mondo. Funghi fantasia, osso buco alla milanese, pappardelle alla Sandro, il tutto accompagnato da un altrettanto favolosa carta dei vini. Che ne dite di uno Chateau Margaux del 1938?

Un ristorante stellato per una cucina che fa della creatività, unita ad un’attenta scelta delle materie, l’anima del proprio lavoro. Una varietà di tapas innovative in cui una tartare di aragosta si accompagna alle fragole, crema all’arancia con gelato alla carota e pane fatto in casa. Al ristorante Skina ogni piatto ci riporta ai sapori e agli aromi della cucina tradizionale andalusa, eppure grazie alla sua competenza e passione lo chef Jaume Puigdengolas sembra essere andato oltre, come ogni vero artista sa fare.

Potrebbe interessarti anche

Comments