News >

Meggins, i leggins da uomo

Sconvolge l'idea dei meggins, i leggins da uomo, perchè considerato un capo troppo femminile. Ma gli uomini non le possono avere delle belle gambe?

Guy Overboard, Meggins, Fashion Blogger

Sono sempre stato contro tutti quegli uomini che fanno ragionamenti discriminatori nei confronti delle donne rispetto ai capi da indossare. Quelli che considerano una gonna “troppo corta”, una maglia “troppo scollata”, dei pantaloni “troppo aderenti”. Non mi piacciono perchè questa tipologia di pensiero è figlia di una visione antiquata e mortificante, in cui la donna “moglie e madre” non può essere sensuale, non può “sentirsi femmina”. Questa mentalità la trovo inoltre molto pericolosa, perchè talvolta porta a degli estremi assurdi, in cui si arriva a credere che sia colpa proprio delle donne che si vestono in questo modo se subiscono degli stupri e delle violenze (che è come dire che tutti gli uomini sono dei potenziali violentatori solo perchè hanno il loro pene sempre a diposizione!)

 

Guy Overboard, Meggins, Fashion Blogger

Siccome credo che qualsiasi donna sia contro questo ragionamento meschino, rimango basito nel leggere su Internet da quelle stesse donne commenti ugualmente discriminatori nei confronti dei famosi “meggins”, i leggins da uomo. Ne sconvolge l’uso perchè considerato troppo femminile: ma cosa ci sarebbe femminile, il fatto che sia attillato? E chi lo dice che solo le donne posso vestire in modo attillato? Sconvolge l’idea di un pantalone così stretto per via delle gambe: ma gli uomini delle belle gambe non le possono avere? Anche questa, quella di avere delle belle gambe, è una prerogativa femminile? Infine, si parla delle “forme” (sapete di cosa): troppo visibile. Ma come, proprio a voi donne hanno rotto per anni con questa storia che con la minigonna “si vedesse tutto” e ora fate lo stesso errore con gli uomini?

 

Guy Overboard, Meggins, Fashion Blogger

In definitiva, questo capo si sta sviluppando (proprio come successe con la minigonna) con un pregiudizio. E’ il fatto di sapere che sono leggins a scandalizzare, perchè a tutti gli effetti oggi ci sono degli skinny jeans che sono più o meno uguale per forma, elasticità e “peso”. Posso capire che non piaccia il colore o la fantasia, ma andare contro il capo in sè l’ho trovato davvero un modo per dimostrarsi “bigotti”. Please, open your mind!

 

Meggins men shop: http://meggingsman.com/

Potrebbe interessarti anche

Comments

 
  • Cool! I love it!!

    muacks!!

    Iván
    nomellameustedmoderno.wordpress.com

  • A me non scandalizzano affatto, però non mi piace proprio vederli sull uomo se non in ambito sportivo ^_^

    • Ma perchè, voi i leggins li mettete solo in ambito sportivo? 🙂

  • Hahhahha I hoenlty never liked leggings on women but now im getting around to it. And guys look much much better in them than women!

    http://www.butmoreimportantly.com

  • Per me i leggings li possono portare anche gli uomini, se hanno un minimo di classe!
    Alessia
    THE CHILI COOL
    FACEBOOK
    YOUTUBE

    • Credo che tutti gli indumenti, portati senza un minimo di classe, diventino un “problema” 🙂

  • Fondamentalmente è solo una questione di abitudine, dell’occhio prima, della mente poi. Ci sono persone in cui questo processo avviene prima, altre per le quali è necessario più tempo. Altre ancora, che proprio non ci arrivano.
    Come dicevi tu, è successo anche per la minigonna e per tutte le grandi novità nel campo dell’abbigliamento. Mi auguro solo che non servano per i meggins gli stessi anni di “purgatorio” che sono serviti a noi donne per indossare una minigonna in libertà. 🙂

    Mik
    Spin Factory Blog

  • se portati bene li quoto 🙂
    Follow
    thefashiontwice.com
    facebook page
    GIVEAWAY CHANEL

  • Milex really loves it

  • Sapevo che si sarebbe arrivati ai leggings da uomo, guardandomi in giro ormai i jeans sono talmente slim da sembrare leggings, dunque… chissà… magari cederò anche io, oltretutto a pensarci bene ne ho una vasta collezione che usavo per danza! Di certo non indosserei quelli con la stampa galaxy!

    Xoxo

    G.

    http://georgefashiondreamworld.blogspot.it/

  • Come tutte le cose vanno saputi portare e possibilmente
    avere un fisico adatto per indossarli e questo vale
    (SOPRATTUTTO) anche per le donne (: Reb, xoxo.

    *Nuovo post sul mio blog, fammi sapere cosa ne pensi:
    http://www.toprebel.com/2013/01/with-my-hugo-boss-scarf.html

  • Although I would never wear meggins I agree with every word in this post
    Follow each other?

  • Following back 🙂

  • Personalmente non vedo l’ora di comprarmene un paio! Ahah anche con la stampa Galaxy vanno bene.

  • Posso dirlo? Lo dico: TI AMO!
    Finalmente un uomo con le palle che ha centrato il punto.
    A me stanno sulle palle i sessisti, che siano uomini che stanno a contare i cm delle gonne delle donne o quanto un jeans sia attillato, o che siano donne che se ne hanno a male se un uomo porta i leggings.
    Lo ammetto: ci sono capi che, nonostante le tendenze delle passerelle a mescolare e contaminare il guardaroba di lui con quello di lei e viceversa, secondo me sono e restano appannaggio di uno o dell’altro sesso e vederli indossati dall’altro sesso appunto diventa ridicolo. Ma i leggings non sono tra questi, anzi.
    Oltretutto gli uomini hanno per antonomasia gambe più belle, affusolate e toniche di quelle delle donne o di almeno 2/3; io invidio quelle dei maschi di casa mia XD Quindi sarà bello non vedere cosce coi buchi di cellulite in giro.
    A una condizione: che le regole che dovrebbero valere per le signorine (quelle del buon gusto che vieta certi outfit per rispetto altrui), dovranno valere anche per i maschietti.
    A parte questo, io li approvo in pieno!!!! Curiosa di vedertene un paio indosso 😉

    baci,
    G.
    Vuoi aiutare In Moda Veritas ad entrare a far parte della IT FAMILY di Grazia.it? Vota cliccando qui e poi sul cuoricino. Grazie mille <3
    IMV su Facebook
    IMV su Bloglovin’

  • CIAO !
    Sono appena arrivata nel tuo BLOG, Beautiful Post, concordo !
    Ne sarei davvero felice se ti andrebbe di seguirci a vicenda…Fammi Sapere <3
    TI ASPETTO !
    BACI E BUONA GIORNATA

    BLOG > http://mcaruso930.blogspot.it/

    FACEBOOK > http://www.facebook.com/ThisIsMyStyleByMartinaBlog?ref=hl

  • In effetti vale proprio lo stesso discorso dei leggings. Ed è vero che è tutta questione d’abitudine 🙂

    Rouge and Chocolate Blog
    Rouge and Chocolate Facebook
    Rouge and Chocolate Twitter

  • Mia

    Assolutamente PRO 🙂

    Baci ♥
    BecomingTrendy

  • yay for hot boys.

    xx Domenic

    STYLEHUNTINGCLUB.COM

  • Allora io devo essere proprio fuori moda, continuo imperterrito a mettere su i miei amatissimi (nonche’larghissimi) baggy jeans wide leg anni 90 e cargo coi tasconi sempre abbondandanti. Insomma, visto che siete cosi’liberali qui mica mi vorrete contestare i baggy? Anche perche’sono robustello e sia con gli skinny che coi meggins farei ridere ma il jeans regular fit detto anche “via di mezzo” l’ho sempre odiato perche’ anonimo e poco stiloso, è una cosa che hanno tutti e non mi piace. Comunque concordo in pieno col tuo pensiero e anzi aggiungerei che e’ davvero triste dire “mamma che schifo, se mi si avvicina uno vestito cosi’scappo” perche’ sa tanto di bigottismo appunto e chiusura mentale.

    • Sai Aramis, io credo che alla fine non esiste “una sola” moda. I (bellissimi tra l’altro) baggy jeans wide leg anni 90 o i cargo coi tasconi abbondanti sono un must in alcune tipologie di culture e sottoculture (penso a quella hip-hop ad esempio). Quindi alla fine saranno anche loro sempre “in moda” 🙂 Poi come dici tu bisogna avere anche un certo fisico per portarli, ma alla fine è un discorso tipico nella moda, riguarda tantissimi capi.

      Grazie per il pensiero (per il fatto che concordi) e concordo io con te con la “tristezza” e il bigottismo di cui parli.

    • Max

      Posso dirlo? I meggins li vorrei sul serio.Adoro gli estremi,sia da un lato che dall’altro. Quello che odio è il fatto che secondo moltissime persone,la maggior parte direi, bisognerebbe andare in giro vestiti tutti uguali, tutto secondo la norma, i pantaloni? assolutamente “Regular fit” e gli estremi,che diciamocelo, talvolta ci vogliono eccome per distinguersi dalla massa, devono essere necessariamente banditi. Personalmente li trovo infinitamente piu’ belli dei banalissimi skinny che hanno tutti e che alla fin della fiera accontentano si tutti ma non fanno la felicita’di nessuno perche’non hanno un aspetto personale,gli skinny sono solo dei 501 un po’ piu’stretti, gli unici che si avvicinano un po’ai meggins sono quelli della Cheap Monday ma in quel modo neanche si trovano piu'(ora li hanno gia’allargati perche’ secondo molti “erano troppo femminili”,altro discorso che non si puo’sentire! Ma come sarebbe a dire? Le donne sono loro che per prime rubano cose dal nostro guardaroba: Negli USA sia le celebrities tipo Katie Holmes,Heidi Klum o Jennifer Aniston,sia le donne normali, usano i baggy jeans dei loro uomini (le foto le trovate facilmente in rete) e anche in italia,non di rado,si vedono donne vestire baggy o cargo pants. La prima volta che ho visto i Meggins sono saltato sulla sedia, li portava O’Brien durante il suo show ed eran bellissimi, un tessuto tipo di jeans proprio come piacerebbero a me (al contrario,non mi piacciono affatto quelli col cavallo basso di justin bieber perche’in quel modo non sono piu’meggins,paiono sbrillentati). Sarebbe affascinante alternare i meggins ai baggy passando cosi’ in due giorni da un estremo all’altro ma qualche amico/a con cui ne ho parlato mi ha risposto “ma sei matto? se vai in giro coi meggins qui da noi ti correrebbe dietro una banda di ragazzotti per farti la pelle nel peggiore dei casi o per prenderti pesantemente in giro nel migliore…” e quando gli ho risposto che negli USA e in Inghilterra gia’li indossano e stanno avendo molto successo lui,purtroppo a ragione, mi ha bloccato subito dicendo “e che vuoi mettere gli USA con l’italia?”.

  • Personalmente il problema che ho contro i meggins non è sessista ma proprio fisicista: cioè, a meno che non sia a proprio agio con il proprio corpo, avere un buon fisico non dico scolpito, ma sicuramente informa, il quadro tranquillo si trasforma in un incubo.
    Non dico di non indossarli o di non osare, ma come al solito, si deve andare passo passo con l’accettazione del proprio io e poi esternarla attraverso il vestiario: dimmi quanti uomini giudicano gli speedo o i costumi a mutanda troppo ‘femminili’ quando in realtà sono troppo ‘showing’?

    E poi cascano. Non fare il finto tonto, perchè che siano donna o uomo, leggins o meggins, cascano per mancanza di cintura ed è una cosa che odio (infatti per me è un difetto anche dei leggins, che però ho trovato pace nel momento in cui ho trovato un paio di leggins di yell a jeans con i PASSANTI *giubilo nel regno*) e che personalmente mi crea un insicurezza inconscia che poi proprio inconscia non è.

    • Come ho scritto anche in altri commenti, il mio post non verte sulla fisicità. Tant’è che io stesso ho scritto
      “Sconvolge l’idea di un pantalone così stretto per via delle gambe: ma gli uomini delle BELLE gambe non le possono avere?”. Quindi, come te, anche io credo che sia un capo che dipende molto dalla fisicità, ma questo è un argomento trasversale all’interno della moda, che riguarda anche tanti altri capi … ma ciò non ha impedito loro di diffondersi ed essere “accettati”, che è il motivo principale del mio post. Il mio discorso infatti verte sul fatto che, soprattutto dal mondo femminile, si facciano discorsi discriminatori verso un capo quando, tra l’altro, sono state proprio tanti capi femminili che nel corso dei secoli sono state “discriminati” in modo irragionevole.

      Non ho capito la storia del “finto tonto”, ma in ogni caso credo che se tutti i leggins (e meggins) cascassero nessuno li indosserebbe. In tal senso penso che sia solo una questione qualitativa della molla in vita, altrimenti il capo si sarebbe rivelato fallimentare e ad oggi sarebbe scomparso.

    • Il finto tonro era per scherzare in realtà, ma credo che mi sia venuto male XD

      Hai ragione, sicuramente è relativo alla qualità della molla, ma personalmente mi sento molto più sicura indossando un pantalone, che è formato attorno alla fisicità del corpo: logicamente si tratta sempre di gusti, quindi non c’è molto da dibattere.

      Personalmente il mio ‘odio’ (tra virgolette perchè è sempre una questione di gusti, non ho nulla contro il capo in sè) sta proprio nella struttura, e oltrepassa i generi sessuali. Il mio orrore, forse a differenza delle persone di cui hai scritto, non è un ‘oddio anche i ragazzi, ma è un capo da femmina’ è più un ‘oddio ANCHE QUI?!’.

      Però è comodo, lo riconosco. E più ‘fresco’ e leggero.

      Da una parte posso comprendere le persone che esprimono orrore vedendo i meggins e dall’altra come te, non credo che ci sia un capo che sia ‘femminile’ e basta, o che un capo non possa essere indossato dai ragazzi perchè ‘è roba da femmine’. I kilts d’altronde sono ancora e sono sempre stati indossati dai cari scozzesi e non sono altro che gonnellini.

      Si dovrà solo aspettare un pò e vedrai che come ogni trend più ‘eccentrico’ farà prima la gavetta passando tra i cari ‘truzzi’ (come il fluo ad esempio) e poi ritrovandoselo in ogni negozio, lo scandalo scomparirà.

    • Ognuna si sente a proprio agio con capi diversi, però anche se il leggins non è formato attorno alla fisicità del corpo ha una sua grande valenza. Pensa alla sperimentazione Capri di Pucci, a Madonna in Cercasi Susan Disperatamente ..insomma, è comunque un capo degno di nota. Poi che spesso venga usato in mal modo è un altro conto 🙂 Infatti in tal senso capisco il tuo disgusto al di là del sesso, ma il mio discorso comunque partiva dal presupposto che il capo fosse indossato da chi se lo poteva permettere (o al massimo anche da chi non se lo può permettere ma mixandolo con qualcosa per nascondere le zone su cui è debole).

      In generale come dicevo odio ragionamenti discriminatori, e li odio ancora di più in fatto di moda se fatto da donne che sono proprio le prime che hanno vissuto atteggiamenti discriminatori verso tanti capi (gonna e minigonna in primis, per non parlare dei costumi), quindi certi ragionamenti così “chiusi” li trovo un vero controsenso.

      ps: notavo che in effetti è vero, certe mode eccentriche per essere poi “consacrate” devo passare prima per la moda “truzza” 😀

  • Pensare che li ho utilizzati per.il mio primo video musicale, e sn stato attaccato da una marea d persone che mi hanno insultato a piunn posso….ma nn me ne iimporta niente…li adoro e adesso, vista la moda, li porterò a testa alta;)