Cultura >

Non esiste un unico modo per essere belli e nessuno è detentore della tua bellezza

Se non attrai qualcuno, non vuol dire che non sei attraente. Vuol dire solo che non attrai quella persona. Nessuno è il detentore della tua bellezza

Bellezza, Zaful, Short Sleeves Patterned Tshirt

Al di là della questione salute, si parla molto spesso di un corpo sovrappeso (o di un corpo molto esile) come di un corpo impossibilitato nell’essere fisicamente bello per sua natura.


Per molte persone insomma alcune tipologie di corpo maschile e femminile sono fisicamente più belle e più attraenti di altre non per una questione di stereotipo, ma come dato oggettivo che va accettato in maniera serena. Per tanti questo significherebbe rispettare la persona, metterla di fronte alla realtà, perchè affermare falsamente che “siamo tutti belli” è come dire che nessuno lo è.

Bellezza, Zaful, Figure Pattern Round Neck Tee

La diversità è una realtà. E un valore (non un difetto)

Vero, affermare che un corpo sovrappeso o molto esile non sia fisicamente bello non è un insulto. Ma non è neanche una realtà. Nel mondo reale, infatti, ci sono diverse tipologie di fisicità. É un fatto che esistano e va accettato.

Questo vuol dire che tutti i corpi debbano piacere a tutti? No. Bisogna serenamente considerare di non piacere a tutti. Ma il fatto di non piacere a tutti non vuol dire che un corpo debba essere considerato “meno” di un altro corpo. Il gusto non può cancellare la diversità affermando che esistano corpi “fisicamente più belli e più attraenti” come se fosse un dato oggettivo. Ed è questa la vera offesa, perché si impone la diversità non come un valore, ma come un difetto. Proprio come lo è credere che esistano razze più intelligenti in maniera oggettiva.

Non esiste infatti nessun assunto scientifico che determini che solo perchè una persona abbia determinate caratteristiche esteriori ed ereditarie questo lo renda automaticamente intelligente. Allo stesso modo non esiste un dato oggettivo che possa dire che l’essere attraenti o l’essere belli sia derivante da alcune caratteristiche fisiche in maniera automatica. Partire da un assunto del genere quindi crea un pregiudizio che, oltre a rilevare un dato non veritiero, crea un’offesa nei confronti della diversità (delle persone come dei corpi).

Bellezza, Zaful, Short Sleeves Patterned Tshirt

Non esiste un unico modo di essere belli

L’essere più bello o meno bello, più attraente o meno attraente è una cosa che riguarda la sfera personale. E vista così non è di certo un’offesa: il gusto personale si basa su canoni che riguardano la sfera emotiva e sensoriale. Parlare invece di una sfera dell’oggettività fa pericolosamente credere che esista un unico modo di essere belli, di essere attraenti. Crea insomma il paradosso in cui tutti possono essere belli o attraenti solo se “fatti” in un certo modo. Ossia l’idea che tutti sono belli solo se uguali.

Per questo non devi accettare l’idea di essere meno bello di altri: semplicemente perchè non esiste un’idea di bello che sia “meno” di te in una sfera oggettiva. E le persone (come me) combattano per evitare che si crei questo pregiudizio di oggettività della bellezza non veritiero.

Bellezza, Zaful, Figure Pattern Round Neck Tee

Nessuno, con la propria soggettività, può rivelarsi detentore della bellezza altrui

Esisteranno sempre persone nel mondo che troveranno qualcun altro bello. Quindi tu, a modo tuo (ed è questa la diversità) sei bello. Non lo sei forse come altri che vede in giro, e che secondo dei tuoi canoni emotivi e sensoriali sono “davvero belli”, ma lo sei comunque. Se non attrai qualcuno, non vuol dire che non sei attraente. Vuol dire che non attrai quella specifica persona. Non è un dato oggettivo, ma soggettivo. Perchè potresti attrarre altri 3 miliardi di persone, a parte qualcuno. Nessuno insomma, con la propria soggettività, può essere il detentore della tua bellezza.

Sicuramente esistono persone che attraggono più persone, ma quello vuol dire semplicemente che la persona presenta delle caratteristiche di bellezza comune. Non che sia “oggettivamente” bella. Perché quella persona rispetto ad altri gruppi di persone o altre culture (pensiamo alla bellezza nelle tribù africane o nel mondo orientale) potrebbe non piacere a nessuno. Quindi va accettato che esista una bellezza comune. Ma comune non vuol dire oggettivo. Solo maggiormente diffuso. Ma questa maggior diffusione non implica che solo quella comune possa essere considerata bellezza. Impariamo ad amare la diversità.

Cosa indosso:

Figure Pattern Round Neck Tee: ZAFUL
Short Sleeves Patterned T-shirt: ZAFUL
Lightweight Mirrored Pilot Sunglasses: ZAFUL

Potrebbe interessarti anche

Comments